BycShop Blog

È tempo di fragole! Che ne dite di preparare una marmellata ora che i frutti sono maturi? Ecco le 5 ricette per tutti i gusti!
Ricette

Le fragole sono uno dei frutti più amati della primavera e che fa impazzire sia grandi che piccini. Da mangiare nella loro più assoluta semplicità, condite con zucchero e limone, o abbinate a panna o addirittura con cioccolata. Tutti abbinamenti gustosi che le rendono ancora più saporite. E che ne dite invece di preparare una buona marmellata di fragole? Magari fatta in casa con la ricetta tradizionale della nonna e con ingredienti scelti di prima qualità? La marmellata di fragole o meglio chiamata confettura di fragole non è solo buona ma anche molto versatile: si può mangiare con del pane, fette biscottate, o nei dolci tra cui una sana e genuina crostata di fragole. Ecco allora 5 ricette per preparare la marmellata di fragole.

 

1) MARMELLATA DI FRAGOLE DELLA NONNA

Chi di voi non ha una ricetta super collaudata della marmellata di fragole alla quale siete legati non solo per il buon sapore ma anche per i ricordi relativi a eventi familiari e ricordi d’infanzia? Ebbene sì, provare a rifare oggi la ricetta della marmellata di fragole tramandata dalla nonna, vi trasporterà indietro di qualche anno. Anche se ognuno ha una propria ricetta della marmellata di fragole della nonna, noi vi proponiamo questa.

Gli ingredienti:

1 kg di fragole biologiche

1 mela grande

400 g di zucchero di canna

1 limone

Come fare la marmellata di fragole della nonna: lavare accuratamente le fragole e tagliatele a pezzetti insieme alla mela. Mettete in una pentola abbastanza capiente dal fondo di acciaio doppio tutti gli ingredienti e cuocete a fiamma bassa fino a quando la frutta non si ammorbidisce e il succo del limone non si è ritirato del tutto. Togliete dal fuoco e frullate. Rimettete sul fuoco e lasciate cuocere sempre a fuoco lento fino a quando non si addensa la confettura. Ci vorranno circa 30 minuti. Dopodiché riempite i barattoli sterilizzati in precedenza e chiudete con il coperchio. Lasciate i barattoli capovolti e avvolti in una coperta. Dopo una giornata la marmellata di fragole della nonna sarà pronta per essere consumata.

 

2) MARMELLATA DI FRAGOLE FATTA IN CASA

Cosa c’è di meglio da fare se non una genuina marmellata di fragole fatta in casa da gustare su una fetta di pane a colazione? La ricetta è molto semplice basta procurarsi delle fragole dalla coltivazione biologica e il gioco è fatto.

Gli ingredienti:

1 kg di fragole

400 g di zucchero bianco semolato

Come fare la marmellata di fragole in casa: lavate e tagliate le fragole a pezzetti una volta private del picciolo. Mettetele tutte in una pentola abbastanza capiente con lo zucchero e lasciate cuocere a fuoco lento per circa mezz’oretta. Trascorso questo tempo cominciate a fare la prova del piattino per capire se la marmellata è cotta. Questa prova consiste nel verificare se una piccola quantità di marmellata messa su un piattino capovolto, una volta raffreddata cade o no. Se cola allora la confettura di fragola non è ancora pronta, se invece ha una consistenza densa ed omogenea allora potete cominciare a metterla all’interno di barattoli sterilizzati con in superficie delle gocce di alcool alimentare per poi richiudere.

 

3) MARMELLATA DI FRAGOLE SENZA ZUCCHERO

La marmellata di fragole senza zucchero è una ricetta ideale per chi vuole una confettura light e dal sapore più deciso dove si sente molto di più il sapore della polpa di fragole. Al posto dello zucchero si usano ingredienti come la mela e il limone che si rivelano degli ottimi gelificanti naturali. Inoltre questo tipo di marmellata light dovrà essere consumata subito dopo averla preparata in quanto non essendoci nessun tipo di conservante come lo zucchero, rischia di andare a male. Per preparare una marmellata di fragole senza zucchero vi occorrono:

Gli ingredienti:

400 g di fragole

1 mela

2 cucchiai di succo di limone

Come preparare la marmellata di fragole senza zucchero: la prima cosa da fare è tagliare a pezzettini le fragole tagliate e lavate. Mettetele a macerare in una ciotola con la mela tagliata con la sua buccia e il succo di limone. Aggiungete poi 5 cucchiai di acqua e lasciate per un paio di ore. Iniziate a cuocere il tutto in una pentola con l’aggiunta di un bicchiere di acqua a fuoco moderato per circa mezz’ora. Mescolate. Trascorsi i trenta minuti togliete dal fuoco e frullate per poi rimettere sul fuoco fino al bollore. Raggiunto il bollore spegnete il fuoco e riempite i barattolini sterilizzati e lasciate raffreddare. Questo tipo di confettura di fragole senza zucchero dovrà essere conservata solo in frigorifero per evitare che possa andare a male.

 

4) MARMELLATA DI FRAGOLE VELOCE

Per preparare una marmellata di fragole veloce è necessario servirsi un metodo di cottura veloce, ossia il microonde. Con questo elettrodomestico è possibile velocizzare i tempi di cottura per la preparazione della marmellata di fragole.

Gli ingredienti:

800 g di fragole

400 g di zucchero semolato bianco

Succo di 1 limone

Come preparare la marmellata di fragole veloce: lavate, tagliate in piccoli pezzi le fragole avendo cura di eliminare il loro picciolo verde. Mettete le fragole in una ciotola adatta per la cottura in microonde insieme a zucchero, succo di limone e un cucchiaio di acqua. Impostate la cottura per 10 minuti a 750 watt. Togliete dal microonde e mescolate con un cucchiaio di legno e cuocete per altri 10 minuti alla stessa potenza. Trascorso questo tempo fate la verifica se la confettura di fragole è pronta o no. Se la marmellata risulta abbastanza densa allora è pronta, altrimenti fate cuocere per un paio di minuti. Quando la marmellata veloce sarà pronta versate tutto in barattolini sterilizzati che, una volta chiusi con il tappo, bisognerà capovolgerli per creare l’effetto sottovuoto.

5) MARMELLATA DI FRAGOLE E ACETO BALSAMICO

La confettura di fragole aromatizzata all’aceto balsamico rappresenta un’ottima alternativa alla solita marmellata. Dal gusto deciso è ideale per accompagnare formaggi e gnocchi fritti, un tipico piatto emiliano. D’altronde anche l’aceto balsamico da utilizzare deve essere solo ed esclusivamente quello prodotto nel territorio del modenese. Vediamo allora come preparare la marmellata di fragole e aceto balsamico.

Gli ingredienti:

500 g di fragole biologiche

175 g di zucchero semolato

Succo di mezzo limone medio

60 g di aceto di Modena

Come preparare la marmellata di fragole e aceto balsamico: all’interno di una grossa pentola mettere le fragole tagliate a pezzetti precedentemente lavate. Aggiungere lo zucchero e il succo di limone e lasciate il tutto a macerare per circa due ore. Dopodiché mettere sul fuoco per circa mezz’ora e girare ogni tanto all’occorrenza. Trascorsi i trenta minuti aggiungere l’aceto di Modena e cuocere per altri 10 minuti. Togliere dal fuoco e, una volta che si è raffreddato completamente, mettere la confettura fragole e aceto balsamico in vasetti sterilizzati chiudendoli con cura.

Bene, ora che sai come preparare la tua marmellata, non ti rimane che acquistare le nostre fragole a km 0 La Verdura dei Santi. Puoi anche fartele recapitare a domicilio acquistandole sul nostro sito: https://www.laverduradeisanti.it/frutta